«

»

Feb 21

Per quanto tempo durano gli effetti del bullismo?

In un recente articolo abbiamo visto cos’è il bullismo, quali sono gli attori in gioco durante le dinamiche di potere all’interno del gruppo classe e quali sono gli effetti psicologici e comportamentali del bullismo su vittime e bulli.

 

BullyingQuello che mancava al quadro già descritto era però andare a vedere quanto tempo restano le cicatrici psicologiche sui bambini causate dal bullismo. Uno studio pubblicato sull’American Journal of Psychiatry [Takizawa et al. 2014] si è occupato di verificare gli effetti psicologici sulle vittime lungo un arco di vita di 40 anni. Si tratta del primo studio longitudinale sugli effetti del bullismo così a lungo termine.

 

I dati provenivano dal British National Child Development Study, uno studio nel quale furono inclusi una coorte di bambini nati in una settimana del 1958. Gli autori dello studio hanno esaminato un campione di 7771 partecipanti. I genitori dei bambini riferirono che, all’età di 7 ed 11 anni, erano stati vittime di bullismo. Questi stessi soggetti sono stati seguiti tra i 23 e i 50 anni.

I risultati hanno mostrato che gli individui che erano state vittime di bullismo da bambini, rispetto ai coetanei non bullizzati, avevano:

  • Livelli di stress psicologico aumentati
  •  Funzionamento cognitivo inferiore
  • Rischio più alto di ansia, depressione e pensieri suicidi
  • Minore probabilità di avere relazioni affettive
  • Più probabilità di avere difficoltà economiche nella vita adulta
  • Una percezione bassa della qualità di vita a 50 anni

 

Le difficoltà, quindi, sembrano non solo coinvolgere diversi ambiti di vita (cognitivo, affettivo, economico e sociale), ma si protraggono per diverse decadi dopo i comportamenti di bullismo.

A tale riguardo, uno degli autori, il professor Louise Arseneault, ha affermato:

 

“Dobbiamo discostarci dalla percezione che il bullismo sia solo una parte inevitabile del processo di crescita. Gli insegnanti, i genitori e chi si occupa di programmi educativi dovrebbero essere consapevoli che ciò che accade nel cortile della scuola ha ripercussioni a lungo termine per i bambini. I programmi per fermare il bullismo sono estremamente importanti, ma dobbiamo anche concentrare i nostri sforzi sugli interventi precoci, per prevenire i potenziali problemi che potrebbero persistere nell’adolescenza e nell’età adulta”.

 

Per approfondire la tematica del bullismo: Bulli e pupe? No: bulli, vittime e spettatori. Cosa c’è dietro al bullismo.

About Manuela Altieri
Laureata in Psicologia Applicata ai Contesti Istituzionali, è esperta in psicodiagnosi generale ed evolutiva. Tra i suoi interessi, gli adattamenti e le tarature dei test psicologici, la cross-culturalità e i rapporti uomo/animale.

Dettagli sull'autore

Manuela Altieri

Laureata in Psicologia Applicata ai Contesti Istituzionali, è esperta in psicodiagnosi generale ed evolutiva. Tra i suoi interessi, gli adattamenti e le tarature dei test psicologici, la cross-culturalità e i rapporti uomo/animale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag ed attributi HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>