Archivio Mensile: marzo 2016

Mar 27

Figure ambigue, aspettative e…festività

L’immagine qui sopra è una delle figure ambigue più famose e più antiche utilizzate per lo studio della percezione. Si tratta della famosissima illusione anatra-coniglio, divulgata dallo psicologo americano Joseph Jastrow nel lontano 1899. Cos’è una figura ambigua? Si tratta di una singola immagine che può essere percepita in due modi differenti.   Nell’immagine tratta …

Continua a leggere »

Mar 23

Il potere della mano destra: la lateralizzazione cerebrale e il modo in cui vediamo il mondo

Le persone che utilizzano la mano sinistra per scrivere o compiere attività manuali fanno parte del 10% della popolazione mondiale. Il mancinismo ha una componente genetica e la causa di questa diversità rispetto ai destrimani è dato dal processo di lateralizzazione del cervello: nei destri è l’emisfero sinistro a predominare, mentre nei mancini è quello …

Continua a leggere »

Mar 16

Il rapporto tra l’uomo e l’ambiente fisico: la psicologia ambientale e la sua utilità nel contesto odierno

La Psicologia Ambientale è una branca della psicologia dedicata allo studio del rapporto che intercorre tra noi e l’ambiente fisico.   Dagli anni ’60 ad oggi vi è stata una crescita dell’interesse delle persone per l’ecologia e l’ambiente intorno a noi, che si è tramutato in un aumento di consapevolezza relativamente al rispetto dell’ambiente riguardo …

Continua a leggere »

Mar 13

L’effetto spettatore: quando la vittima chiede aiuto e nessuno fa nulla

Kitty Genovese era una donna 28enne di New York italoamericana. Il 13 marzo del 1964 stava rientrando a casa dopo una giornata di lavoro, di sera tardi. Incontrò Winston Moseley a circa 30 metri dalla propria abitazione, il quale la violentò brutalmente e l’accoltellò. Durante l’attacco, che durò 32 interminabili minuti, le urla della donna …

Continua a leggere »