Archivio Categoria: Psicologia

Set 12

Quando il bambino non vuole andare a scuola: la fobia scolare

Tutti i bambini nel corso del loro sviluppo presentano paure e timori di varia natura. Capita frequentemente che, sia i bambini che gli adolescenti, possano incontrare delle difficoltà a rapportarsi con il mondo della scuola che, percepita come un luogo che genera ansia, viene evitata, vissuta come un peso in grado di generare, a volte, …

Continua a leggere »

Mag 27

Come si fa a chiedere scusa in modo efficace?

sorryseemstobethehardesword

Elton John ha fatto una fortuna sulla canzone “Sorry seems to be the hardest word” (“Scusa” sembra essere la parola più difficile da dire), ed effettivamente chiedere scusa a qualcuno può essere complesso, soprattutto per alcune persone. La difficoltà nel porgere a qualcuno le proprie scuse, tuttavia, sta anche nel formulare una frase, un pensiero …

Continua a leggere »

Mag 12

La sindrome di Asperger: comunicazione e goffagine motoria

asperger4

Nello scorso articolo è stato introdotto il concetto di Sindrome di Asperger, legata al cosiddetto spettro autistico e comunemente definita una “condizione di autismo a più alto funzionamento.     Abbiamo visto che le persone con Asperger mostrano difficoltà in quattro aree diverse: la scorsa volta l’attenzione è ricaduta sulle modalità di comportamento e i …

Continua a leggere »

Mag 05

Cos’è realmente la sindrome di Asperger?

La Sindrome di Asperger (SA) prende il nome da uno psichiatra viennese, Hans Asperger, che nel 1944 pubblicò uno studio in cui descriveva uno schema costante di abilità e comportamenti che si presentava principalmente nei ragazzi. Ma che cos’è la Sindrome di Asperger? La SA è una patologia legata al cosiddetto spettro autistico e comunemente …

Continua a leggere »

Mag 02

“Bamboccioni o uccelli senza ali?” Cosa trattiene a casa dei genitori i giovani adulti di oggi?

  L’espressione “bamboccioni” fu utilizzata nel 2007 dall’allora ministro dell’economia Padoa Schioppa per descrivere i giovani adulti che, pur essendo potenzialmente autonomi, vivono ancora in casa dei genitori. Tale espressione non fu ben accolta dall’opinione pubblica, suscitando le polemiche di chi si vedeva impossibilitato ad uscire da casa dei genitori a causa soprattutto di problematiche …

Continua a leggere »

Apr 22

L’Earth Day e la psicologia ambientale

Earth Day Italia promuove ogni anno la sua battaglia contro la progressiva distruzione del pianeta.   ” L’Earth Day (Giornata della Terra) è la più grande manifestazione ambientale del pianeta, l’unico momento in cui tutti i cittadini del mondo si uniscono per celebrare la Terra e promuoverne la salvaguardia”.   A cosa ci fa pensare questa …

Continua a leggere »

Apr 21

Cosa succede se mantieni l’amicizia su Facebook col tuo ex?

Che Facebook sia uno dei social network più utilizzato al mondo è fuori da ogni dubbio. A fine 2015 il numero di utenti totali era di oltre 1 miliardo e mezzo, e questo numero è destinato a crescere.   I social network fanno quindi parte della vita quotidiana di molte persone: come si riflette ciò …

Continua a leggere »

Apr 18

Adolescenti psicoattivi

adolescenti_gruppo

Tante volte abbiamo sentito parlare di “sperimentazione” in riferimento all’adolescenza ed al consumo di sostanze psicoattive, il più delle volte, spesso con preoccupazione, paura ed etichettamento: se l’adolescente inizia a provare sostanze leggere, prima o poi finirà con il provare anche quelle pesanti e diventerà un tossicodipendente.   Perché durante l’adolescenza il tema delle sostanze …

Continua a leggere »

Apr 13

I lavori che aiutano a migliorare il decadimento cognitivo

L’invecchiamento può causare il declino di alcune funzioni cognitive, tra le quali spicca la memoria. In generale, attività come l’esercizio fisico, mantenere un buon livello di contatto sociale con gli altri e fare attività che stimolino il cervello costituiscono dei fattori di arricchimento cognitivo. Da recenti studi, inoltre, sembra che alcune attività lavorative possano essere …

Continua a leggere »

Apr 06

Le mille facce dell’insonnia

Negli ultimi 50 anni abbiamo assistito ad una riduzione del tempo totale di sonno di circa 2 ore. Solo in Italia ci sono circa 9 milioni di italiani che rientrano nei criteri della diagnosi del disturbo del sonno. I disturbi legati al sonno sono diversi, e diverse sono le sintomatologie. In questo articolo esamineremo la …

Continua a leggere »

Post precedenti «